Come distinguersi quando si fa domanda per un lavoro

Deeplaude - A smart way to find talent

Come distinguersi quando si fa domanda per un lavoro

Se i candidati fossero assunti con curriculum e storia lavorativa da soli, non ci sarebbe bisogno di interviste. Dal momento che non è così, la cosa migliore da fare è assicurarsi di essere il più preparati possibile per il colloquio. Questo è il tuo momento migliore di brillare e distinguerti dal resto del pool di candidati. Come si fa a farlo? Tutto dipende dalla comunicazione. 

Un recente studio ha dichiarato che la comunicazione verbale rappresenta il valore più alto per i datori di lavoro dei neolaureati. Ma onestamente, possedere forti capacità comunicative è forse il vantaggio più efficace che i candidati a tutti i livelli possano sperare di sfruttare durante il processo di intervista .

Ecco 12 modi per farlo.

1. Rendi evidente la tua eccitazione per l’opportunità

Le aziende vogliono assumere persone desiderose di lavorare per loro, quindi esprimi entusiasmo mentre rispondi alle domande del colloquio. Stranamente, i candidati non sempre si rendono conto che non stanno esprimendo pienamente il loro interesse. Più spesso di quanto desideriamo ammettere, i recruiter ricevono il seguente feedback dai clienti: “Mi piace questo candidato ma non sembra davvero entusiasta della posizione”. Mettiti nei panni del gestore assumente. Non sceglieresti il ​​candidato che ha mostrato più entusiasmo per l’opportunità, supponendo che tutte le abilità fossero lì?

2. Lascia le risposte generiche a casa

I grandi candidati di solito hanno un punto di vista unico e risposte ponderate alle domande poste. Non aver paura di raccogliere i tuoi pensieri davanti all’intervistatore prima di rispondere a una domanda, piuttosto che affrettarti a dare la  risposta generica  che l’intervistatore ha probabilmente sentito centinaia di volte. Egli apprezzerà che hai dedicato del tempo per elaborare una risposta mirata alla domanda.

3. Non fare in modo che l’intervistatore cerchi risposte

I candidati solidi riconoscono ciò che l’intervistatore sta cercando di scoprire in base a come procede l’intervista e rispondono di conseguenza. Ciò significa che in realtà offrono esempi non sollecitati di come organizzano le loro priorità e di come le loro capacità organizzative hanno influenzato positivamente il risultato di un determinato progetto.

4. Usa l’umorismo ogni volta che puoi

Tutti rispondiamo bene all’umorismo. Ci rende riconoscibili. Quindi, quando ha senso infondere la tua risposta con un po’ di umorismo, cogli l’occasione per farlo. Se riesci a ottenere una bella risatina dall’intervistatore, potrebbe essere la cosa che ti distingue da altri candidati con qualifica simile.

5. Trasmettere flessibilità

È meraviglioso essere impegnati in un progetto che duri nel tempo o avere in mente un obiettivo chiaro e professionale. Ciò significa che non devi essere troppo rigido, soprattutto perché i tuoi obiettivi specifici potrebbero limitarti da opportunità e/o direzioni che si manifestano solo con una nuova posizione. Non essere vago nella tua risposta, ma tira fuori i denti e sfoggia le tue migliori abilità. 

6. Ricordati delle tue esperienze precedenti

Quando rispondi alle domande, devi avere il controllo della risposta altrimenti la situazione si può paragonare ad un treno in fuga. I candidati con eccellenti capacità comunicative parlano della loro esperienza passata in termini precisi con specificità. Prima di un colloquio, rispolvera i dettagli della tua storia lavorativa e la progressione della tua carriera in modo da poter parlare di qualsiasi aspetto con facilità e usarlo a tuo vantaggio quando necessario.

7. Quantifica il tuo valore

Se si dispone di numeri (in termini di denaro) dimostrabili durante l’intervista, utilizzali. Che si tratti di risparmi o guadagni in dollari per un’azienda, di risparmi di tempo che hai introdotto o di altri successi quantificabili, assicurati di articolarli durante il processo di intervista. Questo mostrerà all’intervistatore che ottieni risultati reali.

8. Mostra che puoi prendere l’iniziativa

Le aziende assumono individui che si evolveranno in leader e questi dipendenti devono dimostrare la loro capacità fin da subito. Dimostra ciò durante l’intervista fornendo un esempio di un progetto in cui sei partito da solo o sei andato oltre.

9. Parla di essere orientato alla crescita, senza parlare di posizioni future

I grandi candidati sono in grado di esprimere il desiderio di crescere all’interno di una posizione per il proprio miglioramento. L’intervistatore sa che vuoi essere promosso con il passare del tempo, quindi cerca di evitare l’argomento promozioni per il momento. Cerca invece di concentrati su come speri di acquisire abilità ed esperienza e di fare colpo sullo staff.

10. Mantieni la conversazione fluida

Rendi il colloquio piacevole per entrambi. Poni domande che coinvolgono l’intervistatore e facilitino un dialogo avanti e indietro. Ciò renderà la conversazione più comoda per entrambi, il che creerà un’impressione generale migliore della tua candidatura per il ruolo. Se partecipi a un’intervista al panel, prova a coinvolgere tutti i membri del panel, non solo il leader o il responsabile delle assunzioni. 

11. Dì grazie

Il tuo seguito all’intervista è importante tanto quanto l’effettivo faccia a faccia. Se fatto correttamente, potrebbe essere la chiave finale che ti garantirebbe il lavoro. Assicurati che sia personalizzato, evidenzia punti in comune tra te e l’intervistatore e cerca di animare il tutto. Mentre le note scritte a mano sono sempre apprezzate, l’e-mail è altrettanto efficace ed è un metodo sicuro per far arrivare all’intervistatore messaggi in modo più tempestivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *